Descrizione del trekking

I passi segnano il territorio e lo rendono accessibile da valle a valle, unendo le genti, permettendo i commerci, gli scambi ed in definitiva la vita fuori dai confini di luoghi altrimenti troppo isolati. I Walser che colonizzarono queste zone arrivando da lontano lo sapevano bene, e qui in Val Vogna troviamo diversi nuclei di case walser molto ben conservate, e già di per sé un motivo per arrivare qua.

L’Ospizio Sottile, il più alto delle alpi, situato a quota di 2480 m, al Colle di Valdobbia, quasi 200 anni di vita, nacque proprio per questo motivo: fornire un riparo ai viandanti che percorrevano la Strada Regia che dalla Valsesia conduceva in Valle del Lys, da cui poi i lavoratori stagionali piemontesi continuavano un lungo viaggio verso il Piccolo o il Grande San Bernardo e di lì in Francia o Svizzera. Si partiva a marzo e si tornava a fine anno quando neve e valanghe rendevano il tragitto impegnativo e pericoloso. Il Sottile fu voluto e costruito a sue spese dal canonico Nicolao Sottile proprio dopo un tragedia avvenuta nel 1820, ed oggi mantiene il fascino di un luogo che anno dopo anno ha vissuto la storia di migliaia di persone e sarà bello segnare anche i nostri nomi nel lungo elenco di chi vi ha trovato riparo.

In questa due giorni ci dedicheremo quindi un po’ alla storia, un po’ all’escursionismo, interamente al ritorno ad una condizione che guarda all’essenziale: mangiare, dormire, tornare ad un luogo sicuro per la notte.  Dopo un primo giorno più escursionistico, in cui salendo devieremo per il bel Lago della Balma, il secondo andremo per forcelle, a cercare panorami mattutini, case walser a chiudere un anello allungato che rimarrà che ci riporterà a casa stanchi e felici.

Informazioni tecnico/pratiche

Periodo di svolgimento:  10-11 Luglio 2021.

Tipologia: trekking itinerante con pernotto in Rifugio.

Numero dei partecipanti : min 6/12 max.
Dislivelli: +/- da 300 a 1200 m circa.     Altitudine max raggiunta: Colle di Valdobbiola 2637 m.
Lunghezze degli itinerari: 10-12 km circa.
Livello di difficoltà: MEDIO/IMPEGNATIVO (vedi qui cosa significa) per dislivello e per alcuni brevi tratti in esposizione nel secondo giorno (comunque evitabili). 

Durata: 6 soste incluse.

Ritrovo e partenza da Via Collecchio (MI) di fronte alla Parrochia di Santa Maria Nascente, metro QT8 sulla linea rossa, alle ore 6.45, con arrivo in località Ca’ di Janzo (Riva Valdobbia, VC) alle 9.00. Possibili altri punti di ritrovo lungo la strada.
Rientro a Milano il 11 Luglio, previsto per le 18.00.

Viaggio: auto in condivisione. Le spese di viaggio saranno suddivise tra i partecipanti, inclusi gli autisti.

Sistemazione per il pernotto presso il Rifugio Ospizio Sottile in camerata riservata al nostro gruppo. Possibilità di richiedere la sistemazione in camere da 2-4 col pagamento di un supplemento. Il trattamento previsto è di mezza pensione. 

I pranzi sono tutti al sacco ed a carico dei partecipanti. 

Accompagnamento professionale: Donald Suzzi, Guida Ambientale Escursionistica, socio LAGAP (n.tess.116), regolarmente assicurata come da normativa vigente, P.iva 04068270406.

Costo dell’accompagnamento professionale: 55,00 €/persona per un gruppo di almeno 7 partecipanti.

Costo del pernotto da prenotare autonomamente a carico dei singoli partecipanti (sistemazione in camerata, in MP con bevande escluse): 56,00 €/persona (comprensivo di tassa di soggiorno), da pagare direttamente in loco al rifugista. Previsti sconti per più di 8 partecipanti. Supplemento camere da 2-4 se disponibili: 5,00 €/persona.

Supplemento quota per eventuali gruppi ridotti, a copertura delle spese di pernotto della guida:

  • 5,00 €/gg/partecipante (tot. 10,00 €) per gruppi di 5-6 persone.

Partenza assicurata con un minimo di 5 iscritti, ma con il pagamento di una quota aggiuntiva come descritto sopra, per gruppi di 5-6 partecipanti. L’eventuale quota aggiuntiva per gruppi ridotti andrà versata direttamente alla guida, in contanti alla partenza del trekking. Il mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti è causa di annullamento della proposta escursionistica.

La prenotazione sarà considerata valida al versamento di una caparra di 40,00 €. Il saldo della quota escursionistica dovrà avvenire entro 15 gg dalla partenza. Per rinunce prima di 15 giorni dalla partenza, o più tardive ma con sostituzione del partecipante, verrà restituita la caparra. Rinunce dopo tale data non daranno luogo a restituzioni della quota versata.

La quota accompagnamento COMPRENDE: Servizio di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata dell’iniziativa, polizza infortuni per gli accompagnati.

La quota pernotto COMPRENDE: sistemazione in mezza pensione in albergo, come descritto nella proposta.
La quota NON COMPRENDE: tutto quello non definito nella “quota comprende”: il viaggio da e per punto di ritrovo, i pranzi al sacco, i mezzi di trasporto, la merenda, ecc.

Equipaggiamento Estivo Obbligatorio
Scarponi da trekking alti e impermeabili, o in alternativa scarpa bassa da trail running o escursionismo, con suola scolpita, abbigliamento a strati da trekking, leggero ma con un maglione o pile nello zaino, giacca protettiva impermeabile (in Goretex o similari), fascia o berretto, guanti leggeri, coprizaino. Almeno 1,5 L di acqua a testa, , occhiali da sole e crema solare ad alta protezione, torcia frontale, kit di pronto soccorso e medicinali personali.
Fortemente consigliati: bastoncini da trekking.

Altre info: la guida si riserva di escludere chi non ritenesse idoneo per condizioni o equipaggiamento, per la tutela della sicurezza della persona stessa e del gruppo. In caso di motivata esclusione non sono previsti rimborsi di viaggi e di nessun altro tipo, se non l’eventuale quota di partecipazione versata, anticipi compresi. Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia al trekking.

Alcune foto di questo trek

Il programma in dettaglio

Sabato 10 Luglio

Traversata: Ca’ di Janzo (1354 m) – Lago della Balma (2316 m) – Ospizio Sottile (2480 m)

La strada di avvicinamento alla testata della Valdobbia è chiusa in estate e per evitare di fare la sterrata che collega i nuclei di casa e lascaiare per il rientro la mulattiera con i suoi saliscendi, prenderemo il lato ombreggiato della valle fino a Peccia, sul cammino, i resti di un mulino e di un’antica segheria, un ponte napoleonico diversi alpeggi, il Lago della Balma ed il contesto che inizia a divenir severo ed infine l’arrivo al Passo di Valdobbia, con lo sguardo che oscillerà tra Piemonte e Val d’Aosta. Giornata interamente di salita e poi di bevute fuori dal rifugio…

Nel pomeriggio arrivo all’Ospizio Sottile. Cena e pernottamento.

Dislivello: +1180 m, -100 m. Quota max raggiunta:  Ospizio Sottile 2480 m.

Lunghezza: 9,4 km circa.

Durata: 5 h 20′ soste incluse.

Tipo di percorso: traversata.

Livello di difficoltà: MEDIO/IMPEGNATIVO.

Domenica 11 Luglio

Traversata: Colle Valdobbia (2480 m) – Colle di Valdobbiola (2635 m) – Alpe Solivo (1880 m) – Cambiaveto (1500 m) – Rabenardo (1480 m) – Ca’ di Janzo (1354 m)

Un pochino di salita e due catene uscendo dal rifugio, per scaldarsi ed andare a vedere la Val Lys da un’altra angolazione, dal Colle di Valdobbiola, che guarda più verso settentrione e si affaccia su un paesaggio detritico che sta alla base della Cresta Rossa. Poi ci si girerà, si tornerà indietro e giù per un gran pezzo, sulla via storica di salita all’Ospizio. Una volta raggiunto il fondovalle della Val Vogna il rientro lo faremo toccando tutti i nuclei di case Walser situati a mezza costa a circa 1500 m di quota e rimarremo stupiti dagli incastri del legno di questi edifici splendidi, in buona parte restaurati ed ancora abitati nel periodo estivo.

Rientro a Milano.

Dislivello: +250 m, -1350 m (possibile evitare il tratto per il Colle di Valbobbiola, riducendo quindi di 200 m sia la salita che la discesa). Quota max raggiunta: Colle di Valdobbiola 2637 m.

Lunghezza: 11 km circa.

Durata: 6 h soste incluse.

Tipo di percorso: traversata.

Livello di difficoltà: MEDIO/ IMPEGNATIVO per il dislivello in discesa.

Prima di procedere con la prenotazione assicurati di leggere bene il regolamento.

Se ne hai necessità, richiedi ora le ultime info!

Ti risponderemo a breve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment