Descrizione dell’escursione

Valcamonica può significare tante cose: dai ghiacci estesi dell’Adamello, alla ciclovia che parte dalle acque del Lago d’Iseo. Da semplici percorsi sulle mulattiere della Grande Guerra, a vette panoramiche e sorprendenti, anche a quote modeste. Poi c’è la media valle, proprio al centro di questa splendida vallata, dove il complesso delle incisioni camune, tutelate da un parco nazionale dal 1955, è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO fin dal ’79.

Ma questi pendii, come tanti luoghi in giro per le Prealpi lombarde, significano piccoli borghetti in pietra ancora ben conservati, come Paspardo oppure Ono San Pietro, alberi del pane, terrazzamenti strappati alla montagna, ed una fitta rete di camminamenti, alcuni segnati ed altri no, che collegano paesi, baite ed alpeggi. E’ proprio qui che si snoderà la nostra escursione, attraverso boschi tornati rigogliosi, immensi tubi che portano acqua alle centrali idroelettriche a valle, incisioni rupestri, e qualche apertura panoramica di tutto rispetto sulla media valle, con Badile e Concarena a farla da padroni.

Se sarà buono il tempo saliremo fino a sopra il Rifugio Colombè e ci concederemo un breve “fuorisentiero”, e se farete i bravi, una volta ridiscesi in valle, ci fermeremo allo spaccio del caseificio Cissva, per portarci a casa una bella rosa camuna…

Informazioni tecniche

Numero dei partecipanti : min 3/14 max.
Dislivello: +/- 1000 m circa.      Quota massima raggiunta: 1780 m.
Lunghezza: 14 km circa.      Tipologia di percorso:
 ad anello.
Livello di difficoltà: MEDIO/IMPEGNATIVO (leggi qui cosa significa).
Tempo: 6 h 45′.

Viaggio: auto in condivisione.   Pranzo: al sacco.

Costo dell’iniziativa: 25,00 €/persona (10,00 € di caparra mediante l’applicazione Satispay o tramite bonifico bancario, il rimanente da pagare preferibilmente in contanti alla guida, il giorno dell’escursione). 

Costi di viaggio: i costi saranno suddivisi tra i partecipanti ed andranno saldati SOLAMENTE IN CONTANTI. In caso di buon riempimento delle auto (almeno 8 partecipanti su due auto, oppure 13 su 3 auto), gli autisti saranno esentati dai costi di viaggio. In caso contrario parteciperanno delle spese in misura proporzionale al mantenimento della quota auto contenuta per tutto il gruppo.

Partenza da Milano, dietro alla stazione di LAMBRATEdal piccolo parcheggio su Via Rombon a fianco del distributore Q8 (raggiungibile con METRO linea verde, fermata Lambrate FS, vedi qui dove si trova) alle ore 7.00 con arrivo in località Paspardo (BS) alle ore 9.15. Possibili altri punti di ritrovo lungo la strada. Rientro a Milano previsto per le 20.00.

Per iscriversi è necessario contattare via email la guida scrivendo a donald.suzzi@gmail.com.

Per attivare la copertura assicurativa INFORTUNI per i partecipanti è necessario nella mail di iscrizione riportare i propri dati anagrafici (nome e cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale). Info, anche telefonicamente al numero 328 8398195.

Accompagnamento professionale tenuto da Donald Suzzi, Guida Ambientale Escursionistica, socio LAGAP (n.tess.116), regolarmente assicurata come da normativa vigente. P.iva 04068270406.

La quota comprende: Servizio di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata dell’iniziativa e copertura assicurativa infortuni per gli accompagnati.
La quota NON COMPRENDE: tutto quello non definito nella “quota comprende”: il viaggio da e per punto di ritrovo, il pranzo al sacco, la merenda, ecc.

In caso di rinuncia all’uscita da parte del cliente fino a 3 giorni dalla partenza dell’escursione (es. mercoledì per uscita al sabato, giovedì per uscita di domenica), la caparra versata sarà trattenuta ma considerata valida per 2 mesi dalla data di quella originaria, per la partecipazione ad una nuova escursione.

In caso di comunicazione della rinuncia – per qualunque motivazione – entro 2 giorni dalla partenza dell’escursione (es. giovedì per uscita al sabato, venerdì per uscita di domenica), la stessa caparra andrà persa. In ogni caso, la rinuncia all’uscita da parte del cliente non prevede in alcun modo rimborsi di tipo economico.

In caso di annullamento dell’escursione da parte della guida, per mancanza di partecipanti, motivi relativi al meteo, di forza maggiore o comunque non dipendenti dagli iscritti, è previsto il rimborso della caparra versata, oppure la possibilità di fruirne per una uscita futura, nell’arco dei successivi 3 mesi dalla data dell’escursione originaria.

Equipaggiamento Invernale Obbligatorio:
Scarponi da trekking alti e impermeabili, ramponcini da escursionismo, abbigliamento a strati da trekking, giacca impermeabile (guscio tipo goretex), piumino leggero, un pile, fascia/berretto e guanti, occhiali da sole e crema solare, torcia frontale e kit di pronto soccorso personale. Thermos con bevande calde 1 L. Consigliato un cambio completo da lasciare in auto (comprese le scarpe). Fortemente consigliati i bastoncini da trekking.

Informazioni relative alla situazione epidemica da COVID-19

Al fine di tutelare tutti i partecipanti e nell’intento di collaborare al contenimento della patologia denominata COVID-19, è fatto esplicito divieto di iscrizione all’escursione a chiunque risulti, al momento della partecipazione, positivo al tampone per la ricerca del SARS-CoV-2;
Ogni partecipante, iscrivendosi all’uscita, accetta quanto sopra riportato e solleva la guida da responsabilità civili o penali riguardanti l’inosservanza delle indicazioni fornite in materia di COVID-19.

Altre info: La guida si riserva di escludere chi non ritenesse idoneo per condizioni o equipaggiamento, per la tutela della sicurezza della persona stessa e/o della sicurezza del gruppo. In caso di motivata esclusione non sono previsti rimborsi di viaggi e di nessun altro tipo, se non l’eventuale quota di partecipazione versata, anticipi compresi. Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia all’escursione.

Alcune foto di questo trek